La Dorothy Circus Gallery di Roma è orgogliosa di presentare la personale del pittore russo Andrey Remnev dal titolo “The Face of a Natural Force”: una raccolta di dodici tele ipnotiche e visionarie, che propongono una riflessione sul rapporto tra anima e natura.

Ispirato inevitabilmente dall’immaginario e dalle geometrie della pittura russa tradizionale, Remnev invita ad approfondire l’emblematico linguaggio delle Icone Russe, da lui reinterpretate in chiave contemporanea, sotto la forte influenza della sua passione per l’Arte classica italiana.

Andrey Remnev
Andrey Remnev

Profondamente influenzato dall’arte di maestri italiani come Piero Della Francesca e Benozzo Gozzoli, Remnev impreziosisce la sua tecnica e le sue tele con il segreto antico della combinazione di tempera d’uovo e oli, che in un succedersi di stratificazioni di colore e immagini, permeate di luce organica e visione spirituale, arrivano a noi come vera e propria fusione tra cultura pittorica tradizionale e figurazione contemporanea.

Andrey Remnev
Andrey Remnev

L’originalità di questa tecnica, inconsueta tra le nuove generazioni di pittori, rappresenta il tratto distintivo che rende inconfondibili le sue opere, per l’incantevole resa di una palette-gioiello, che conferisce alle sue tele la regalità dell’arte bizantina e la preziosità di un abito di Haute Couture.

Andrey Remnev
Andrey Remnev

Nella resa dal vivo, l’oro che caratterizza le sue opere crea un effetto che restituisce all’osservatore la sensazione di un tessuto prezioso. La ricorrente scelta del rosso e del rosa, inoltre, contribuisce a truccare i suoi personaggi in chiave fortemente contemporanea, potenziata ulteriormente dal più intenso e misterioso blu che, partendo da Giotto, passando per Tiziano e fino a Yves Klein, ci incanta con la sua sacralità goccia dopo goccia.

Andrey Remnev
Andrey Remnev
Andrey Remnev “The Face of a Natural Force”
30 novembre-30 dicembre 2019
Dorothy Circus Gallery, via dei Pettinari, 76 – Roma