Fuco Ueda in mostra alla Dorothy Circus Gallery

Dopo un’interessante stagione dedicata alle più accattivanti declinazioni del Pop Surrealismo giapponese, la Dorothy Circus Gallery è pronta a concludere in grande stile con un’altra imperdibile artista della scena neo-surrealista nipponica.

La mostra, dal titolo Yumei (che significa “questo mondo e l’altrove”), racconta una complessa filosofia della percezione che emerge dai dieci dipinti in mostra. Si tratta di grandi tele popolate da personaggi misteriosi, sullo sfondo di paesaggi sottomarini.

DCG, Fuco Ueda, Fraternization_80x28 cm, Acrylic and shell white on canvas
DCG, Fuco Ueda, Fraternization_80x28 cm, Acrylic and shell white on canvas

Così come Yosuke Ueno e Kazuki Takamatsu, Ueda fa parte del Nuovo Surrealismo che si è sviluppata in Giappone. Le opera di Fuco Ueda possono essere definite come porte spalancate su un limbo sconfinato, in cui il tempo smette di scorrere, fisso in un’alba senza fondo, e lo spazio perde la sua consistenza.

L’inaugurazione, a cui parteciperà l’artista, sarà venerdi 9 giugno alle ore 18 in via dei Pettinari, 76.

Dorothy Circus Gallery
via dei Pettinari 76, Roma
www.dorothycircusgallery.com